LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film

LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film
LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film

sabato 7 gennaio 2017

31 #UNIMMAGINEDICEPIUDIMILLEPAROLE

Giovedì 5 ‎gennaio ‎2017, ‏‎15:25:12 – Scogliera Malpasso – Varigotti



Sul bordo, cammino e osservo i miei piedi che avanzano lungo il sentiero, un ricamo che si disfa' lungo il pendio. Sul bordo, mi fermo ed osservo, esploro con l’animo irrequieto e curioso. La vegetazione arruffata dal vento. Gli speroni di roccia erosi dal tempo. Il paesaggio invernale mi circonda e pulsa di un’energia primordiale. I bianchi calcari del Finalese, l’arido ocra della terra, i cangianti verdi della macchia mediterranea. Infiniti cromatismi a colmare una tavolozza che si getta negli inquieti blu di un mare in perenne movimento. Giochi di onde e spuma si perdono in lontananza, sin dove ha termine l’allaccio dei monti e ancora oltre, verso sud. Giochi di correnti e venti portano lontano, sin dove lo sguardo si riesce a spingere, tra giochi di luce, riverberi e riflessi, di un sole basso all’orizzonte, sin dove le acque sfumano negli azzurri tersi del cielo, dove non resta altro che immaginare e sognare di terre e isole lontane, di altre vite e altre storie. E lo sguardo torna ai miei passi lungo il sentiero sul bordo. Cammino, mi avvicino e mi fermo, sul bordo. Ogni volta la medesima danza, la stessa curiosità, come se non sapessi cosa mi attende oltre, sul bordo. Come non sapessi: del vuoto che mi investe quando mi affaccio, della profondità dello spazio in cui tuffo lo sguardo, della meraviglia che mi lascia senza parole, dello stupore che si rinnova ogni volta. Pure sapendo cosa mi attende, ogni volta non riesco a sottrarmi. Sul bordo cammino, sino a cercare il punto più esposto e mi affaccio.

Nessun commento: