LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film

LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film
LE TRAVRESIADI: appunti di viaggio e diario di produzione del film

mercoledì 2 maggio 2018

#sisifofelice - Felici

(giovedì ‎26 ‎aprile ‎2018, ‏‎10:12:20 - Forcella Pizzo di Porola, 2922 m slm)


Giovedì 26 aprile, dopo sei giorni passati sugli sci abbiamo affrontato il passaggio incognito dell'intera traversata: la discesa dalla forcella di Porola sulla Vedretta del Lupo. Giunti al Rifugio Coca, vista la meteo sfavorevole che, oltre all'isoterma altissima e valori delle minime e delle massime di circa 8° sopra i valori medi della stagione che avevano caratterizzato tutti i giorni precedenti, ci avrebbe piazzato alcune notti di cielo coperto e quindi con nessun rigelo notturno, abbiamo deciso di scendere a valle per tornare a chiudere i conti con "la traversata" con condizioni un poco più favorevoli. L'isoterma lunedì si abbassa sensibilmente e pure i valori delle minime e delle massime, in serata risaliamo al rifugio Coca. Questa mattina, alle 4,20, riprendiamo il nostro viaggio attraverso le Orobie esattamente da dove lo avevamo sospeso. Il rigelo è ottimo e la neve è portante, ricoperta pure da due dita di polvere alle quote più alte. La discesa dalla Bocchetta dei Camosci, verso la Val Morta, si rivela essere la più impegnativa e ingaggiosa dell'intera traversata, per le pendenze e la strettoia che strozza il canale alla sua metà, ma la qualità della neve è ottima. Dopo la lunga ripellata per tutta la conca del Barbellino e su sin sotto i tralicci del passo di Caronella, la discesa in Valle di Caronella è stata pura libidine.
Io e Marco, Re Cardu per gli amici, siamo felici per questa esperienza vissuta insieme, per le fatiche e il piacere condiviso nell'attraversare luoghi stupendi. E un pensiero va a Franco Maestrini e Angelo Gherardi che per primi, 47 anni or sono, affrontarono questo meraviglioso viaggio tra le nostre montagne di casa.
Infine voglio ringraziare Roby. che ci ha accompagnato nelle due tappe da Foppolo al rif. Coca, e soprattutto ad Alberto che ci ha scarrozzati, assistiti, supportati in tutti questi giorni.
La nostra traversata in pochi numeri: 7(6+1) giorni, 72 ore e 30 mn sugli sci, 179 km, 14,700 m D+


#neve #snow #scialpinismo #skialp #orobieskiraid #alpiorobie #grigne #orobie #foppolo #rifugiomambretti #verticalorme #grandegrimpe #climbingtecnology#cinemascope

Nessun commento: